Gio 20 Set 2018

Driving with fake documents: the special app of the carabinieri that unmasks the scammers

SMARTFAD at the service of the Carabinieri

Al volante con un documenti falsi: l'app speciale dei carabinieri che smaschera i truffatori

I sette incappati negli attenti accertamenti dei Carabinieri, sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria


Una applicazione per smarcherare i furbetti al volante. Si chiama 'Smartfad' e i Carabinieri ne utilizzano una versione speciale in dotazione al Nucleo Radiomobile di Roma che consente di comparare i documenti esibiti dai conducenti con i formati autentici, in corso di validità nei Paesi di emissione, in modo da evidenziare l'immediata individuazione di differenze, alterazioni o falsificazioni.

In questi giorni i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno eseguito mirati servizi finalizzati al controllo specifico dei veicoli immatricolati all'estero circolanti nella Capitale, effettuando minuziosi accertamenti. Denunciate 7 persone, quattro romeni, uno del Marocco, un albanese e un moldavo, che, fermati a bordo di veicoli con targhe straniere, hanno esibito documenti di guida e di circolazione risultati contraffatti.

I posti di controllo alla circolazione sono scattati in tutti i quartieri romani e sulle principali arterie, dove, i Carabinieri sono riusciti a "pizzicare" i furbetti grazie anche ad una particolare applicazione, in dotazione al Nucleo Radiomobile di Roma.

I sette incappati negli attenti accertamenti dei Carabinieri, sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria, a vario titolo, per uso di atto falso e sostituzione di persona avendo esibito durante i controlli, in alcuni casi, documenti di guida e circolazione risultati falsi, certificati di revisione delle autovetture risultati contraffatti e in altri casi patenti di guida risultate intestate a terzi e false. Tutti i documenti sono stati sequestrati.